Unknown1

“La finale dell’11° torneo internazionale Lazio Cup, riservato alla categoria Allievi, avrà luogo sabato sera 12 maggio allo stadio Benito Stirpe di Frosinone. Siamo contenti di contribuire alla valorizzazione e, ci auguriamo alla ulteriore crescita, di un evento così importante che si svolge sul nostro territorio”. L’annuncio è di Salvatore Gualtieri, direttore marketing e affari istituzionali del Frosinone Calcio, in occasione della presentazione della partnership tra il club canarino e la Mondosport Events, organizzatrice della manifestazione giovanile.

Unknown10

Giulio Halasz, presidente dell’organizzazione, ha poi ufficializzato che “il torneo si terrà dall’8 al 12 maggio a Fiuggi, Casalattico, Paliano e Villalba di Guidonia, con la finale nel nuovissimo stadio del capoluogo ciociaro. Il premio Maurizio Maestrelli, invece, si terrà lunedì sera 7 maggio alla Fonte Bonifacio di Fiuggi, grazie alla collaborazione della locale Atf”. 

 

 

 

 

 

 

 

Entusiasta il sindaco di Casalattico Giuseppe Benedetti: ”Collaboro ormai da dieci anni con questo torneo e ne ho seguito le difficoltà e le soddisfazioni passo dopo passo. Sono orgoglioso di aver raggiunto questo traguardo insieme alla famiglia Lazio Cup. Rimango fermamente convinto che iniziative del genere possono solo fare del bene al nostro territorio”.

Si prospetta, quindi, un’altra edizione di primo ordine per il Lazio Cup: “Un ringraziamento particolare va al Frosinone Calcio per questa opportunità – fanno sapere gli organizzatori – Disputare l’ultimo atto del torneo allo “Stirpe” è motivo di orgoglio. Il nostro intento è quello di valorizzare il territorio mettendo in risalto anche piccoli comuni come Casalattico, ormai divenuto un esempio da seguire. In prima fila poi ci sarà la città di Fiuggi che, grazie al sostegno dell’Atf, avrà un ruolo di primo ordine non solo in questo torneo, ma anche negli altri eventi targati Lazio Cup”.

 

Unknown5            Unknown11

 

Anche il presidente dell’Atletico Lofra Fiuggi  Alessandro Ambrosi ha sottolineato l’importanza di promuovere il territorio: “Per me, la mia società e per Pietro Pannone che danni si batte per Fiuggi è motivo di grande orgoglio essere parte integrante di questa manifestazione. Il Lazio Cup è ormai una vetrina affermata a livello internazionale, non possiamo che sostenerlo e ringraziare gli organizzatori che lavorano tutto l’anno per mettere in piedi questa rassegna”.