Lazio Cup-Cassino: binomio che promette spettacolo

Tags: , , ,

Categories: news,News Lazio Cup

Processed with VSCO with a6 preset

Non si ferma la macchina organizzativa del Lazio Cup. Per la decima edizione del torneo riservato alla categoria Allievi si prospetta un torneo di primissimo livello che, come al solito, vedrà ai nastri di partenza formazioni da tutto il mondo. Teatro principale della prestigiosa rassegna giovanile sarà la città di Cassino che, oltre ad ospitare un girone e una gara dei quarti di finale, sarà sede della finale e del prestigioso premio “Maurizio Maestrelli”. A tal proposito nella conferenza stampa presso la Sala Restagno del comune di Cassino è intervenuto il sindaco della Città Martire per presentare anche un’altra iniziativa: “Siamo orgogliosi di poter contribuire alla buona riuscita di questo evento – ha detto Carlo Maria D’Alessandro. – Per avvicinare i giovani al torneo proporremo alle scuole un tema proprio sullo sport, la traccia ancora non è stata decisa. Vorrei ringraziare l’organizzazione che ci ha coinvolto in questo progetto, per noi è un vanto poter essere presenti in prima persona in un evento di caratura internazionale”.

Il presidente del torneo, Massimo Halasz, invece, si sofferma sull’aspetto prettamente tecnico della prossima rassegna: “Siamo a lavoro da mesi perchè non vogliamo lasciare nulla al caso per questa decima edizione. Posso già dire che ai nastri di partenza anche quest’anno ci saranno B Italia e nazionale dell’Albania, in più siamo in contatto per poter avere al nostro torneo la nazionale della Colombia. Insomma si prospetta un’altra edizione di grande livello”. Riccardo Patini, direttore generale del Cassino Calcio, invece, si sofferma sull’importanza ricoperta da simili tornei: “Per noi è un grande orgoglio essere chiamati a collaborare per la buona riuscita del Lazio Cup. Essendo una società calcistica non possiamo che essere vicini al settore giovanile ed eventi del genere non fanno che il bene di questi ragazzi. Confrontarsi con realtà professionistiche ed estere è sicuramente motivo di crescita sia a livello sportivo che umano”.

E adesso non resta che aspettare i prossimi mesi per conoscere le squadre che prenderanno parte alla decima edizione del torneo Lazio Cup, dove senza dubbio non mancheranno club blasonati dall’Italia e dall’estero.