I giovani campioni passano dal Lazio Cup

Tags: , ,

Categories: News Lazio Cup

IMG_4145

Un’altra estate da protagonista per il Lazio Cup. No, nessun torneo. Ma ancora una volta tanti ragazzi che hanno calcato i campi delle prestigiose rassegne giovanili organizzate dalla MondoSport Events si sono tolti la soddisfazione di andare in ritiro con i “grandi”.

Su tutti c’è Federico Valietti. Il difensore dell’Inter, protagonista con la maglia nerazzurra nel successo dell’ottava edizione del Lazio Cup, è ormai in pianta stabile nella rosa a disposizione di mister Spalletti, tanto che il tecnico toscano lo ha impiegato in diverse amichevoli, compresa quella contro il Chelsea.

Negli Allievi che nel 2015 vinsero la rassegna dopo la finale al “Purificato” di Fondi anche altri talenti, ora affermati: Enrico Celeghin, punto di forza della Primavera interista così come Mattia Poletto. Senza dimenticare che nella Fiorentina, ko in finale, figuravano Gabriele Gori, oggi bomber della Nazionale italiana Under 18 oltre che della Primavera viola e Nicolò Zaniolo, trasferitosi poche settimane fa dalla Virtus Entella all’Inter per circa 3 milioni di euro.

E come dimenticare Ferdinando Del Sole, protagonista al Lazio Cup con la casacca della B Italia. Per lo “scugnizzo” un’estate indimenticabile: ritiro con il Pescara di mister Zeman e subito l’esordio in Tim Cup, impreziosito da una rete. Prima presenza tra i professionisti anche per Alessandro Semprini, al Lazio Cup nel 2014 e oggi difensore del Brescia, club che gli ha permesso di esordire nel match di Tim Cup contro il Padova.

Insomma il Lazio Cup continua ad essere un trampolino importante: dopo i vari Bernardeschi, MitrovicInsigne, Cataldi, Barella e tanti altri campioni, un’altra “batteria” di talenti è pronta a spiccare il volo.